Una vita intenzionale

Molti di noi passano le giornate svegli e coscienti, ma seguendo modelli sviluppati nel corso degli anni. Passano da momento a momento, facendo tutto senza molta lungimiranza.

Ora pensa all’opposto di questo atteggiamento, ossia una Vita Intenzionale: tutto quello che fai è fatto con coscienza, realizzando uno dei tuoi valori fondamentali (la compassione, per esempio). Tutto è fatto con un intento consapevole.

È vero che in molte cose che facciamo abbiamo un qualche tipo di intento: lavo i piatti perché non voglio una casa disordinata o insetti in cucina; vado al lavoro perché ho bisogno di guadagnarmi da vivere; porto i miei figli a scuola perché hanno bisogno di imparare. Ma dopo aver ripetuto queste azioni ogni giorno, l’intento svanisce sullo sfondo, così che ne siamo a malapena consapevoli. Abbiamo capito l’intento molto tempo fa, e adesso non c’è più bisogno di pensarci.

E se tutto questo cambiasse? E se diventassi estremamente consapevole delle intenzioni legate alle tue azioni? Come potrebbe questo trasformare l’azione e tutta la tua vita?

Ad esempio, immagina di lavare i piatti, dicendo però che lo stai facendo come servizio ai membri della tua famiglia, per renderli felici, e come forma di meditazione per te stesso, per praticare la consapevolezza. Cosa cambierebbe? Lavare i piatti assumerebbe improvvisamente molta più importanza e smetterebbe di essere noioso.

L’unica differenza è l’intenzione.

Che cosa succede se, mentre guidi per andar al lavoro, dichiari mentalmente l’intenzione di aiutare gli altri sul lavoro, per rendere le persone felici, per trovare soddisfazione attraverso il lavoro? Saresti più felice durante la guida, e probabilmente saresti anche meno propenso ad arrabbiarti quando qualcuno inevitabilmente ti taglia la strada.

Questo è il senso di vita intenzionale.

È qualcosa che anch’io faccio parzialmente: non sempre, ma ogni giorno un po’ di più. Quando lo faccio, la mia vita è diversa. Più risoluta, vissuta con più consapevolezza, e ogni azione diventa qualcosa che mi rende più felice.

Ecco una semplice indicazione da cui puoi iniziare: prima di fare la prossima azione online o al lavoro, fermati un momento, chiudi gli occhi e ripeti mentalmente la tua intenzione. Perché lo stai facendo? È per compassione per gli altri, o per te stesso? È per rendere qualcuno più felice? Per migliorare il mondo?

E poi, mentre lo fai, sii consapevoli dell’intenzione.

Questo è un piccolo passo, ma in questi pochi momenti starai davvero vivendo una Vita Intenzionale.

Commenta