Semplificare

La tendenza della nostra società è di rendersi la vita sempre più complicata: Internet, televisione, shopping, lavoro, impegni di famiglia, beni posseduti, cibo, debiti… Tutto questo si impila su ognuno di noi senza fine.

Questa è una formula abbastanza sbagliata, visto che i nostri giorni hanno una capacità limitata, tanto quanta ne abbiamo noi come umani. Riusciamo a gestire solo una certa quantità di lavoro, di beni e di impegni, e riempirci di tutto questo fino al limite ci porta vicini al punto di collasso.

Serve un piccolo sforzo cosciente per semplificare, ma è una delle migliori cose che ho imparato a fare.

Proporzionalmente a quanto si semplifica la vita, le leggi dell’universo appariranno meno complesse, la solitudine non sarà più solitudine, la povertà non sarà più povertà, né la debolezza sarà debolezza. ~ Henry David Thoreau

Semplificate tutto. Potrebbe sembrare difficile, ma con un po’ di pratica non lo è affatto e vi porterà a una vita tranquilla e serena piena di spazi, all’interno dei quali ci sono solo le cose che hanno importanza: per me la famiglia, quello che scrivo, un po’ di letture e gli allenamenti.

Come si può, quindi, semplificare? Ecco alcuni spunti.

  • Passate un po’ di tempo disconnessi. Internet è qualcosa di meraviglioso, ma essere sempre connessi significa essere sempre tirati in molteplici direzioni. È difficile concentrarsi, connettersi agli altri, uscire in mezzo alla natura ed essere attivi. Prendetevi quindi un po’ di tempo ogni giorno durante il quale rimarrete disconnessi: magari un po’ di mattina, quando riuscite a dare il meglio di voi, e un po’ nel pomeriggio, quando potete uscire e fare attività, o anche incontrare amici e famiglia.
  • Iniziate a eliminare gli impegni. Fate un elenco di cose da fare e sceglietene una da eliminare proprio oggi. È solo questione di fare una telefonata o di mandare un’email spiegando che non potete svolgere quella determinata cosa. Fidatevi, tutti vivranno anche senza di voi. Voi, invece, inizierete a liberarvi del tempo da dedicare alle cose che per voi hanno più importanza.
  • Iniziate a liberarvi di un po’ di oggetti. Ogni giorno, trovate 5 cose da donare o da dare agli amici. Oppure ripulite uno scaffale o un ripiano, lasciando solo quello che usate e liberandovi del resto. Presto tutto quello che possedete verrà semplificato all’essenziale.
  • Proibitevi lo shopping per 30 giorni. Potete farlo. Non comprate niente tranne l’essenziale (cibo e simili). Se pensate di aver bisogno di qualcosa, scrivetelo in una lista che valuterete dopo 30 giorni.
  • Lavate dove mangiate. Dopo aver mangiato, lavatevi il piatto. Quando avete finito, prendete l’abitudine di fare una pausa prima di passare a qualcos’altro. Mettete via il cibo. Sistemate i vestiti. Mettete le chiavi in un posto preciso. Tutto questo vi manterrà consapevoli e vi risparmierà parecchie pulizie.
  • Destinate del tempo a ciò che è importante. Cos’è più importante per voi? Il vostro partner, i figli? Creare qualcosa? Leggere? Cucinare, fare giardinaggio, la carpenteria? Trovate il tempo da dedicare a quello che per voi è importante.
  • Uscite una volta al giorno. Troppo spesso siamo seduti alla scrivania o sul divano. Uscite, fate due passi, godetevi l’aria fresca e il sole. Fate una passeggiata o correte con un amico. Fate sport. Giocate a prendervi con vostro figlio mentre correte in giro. Queste semplici attività cambieranno le vostre vite.
  • Mangiate verdura. Imparate qualche ricetta che contiene cibo super-salutare che di solito non mangiate: cavolo, fagioli neri, spinaci, broccoli, quinoa, semi di lino, lenticchie, avocado, mandorle e noci, aglio, curcuma e cannella. Queste piante vi renderanno forti come tori!
  • Bevete tè. Il tè verde fatto con foglie fresche è calmante, salutare e meraviglioso. Un rituale del te giornaliero vi tiene con i piedi per terra e consapevoli.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: