Rimettersi in riga

Oggi, tutta la gente che sta cercando di rimettersi in forma in America si sente in colpa per per essersi permessa un po’ troppo durante il Ringraziamento – e per i non americani, di sicuro avrete avuto esperienze simili durante le feste.

Grandi festeggiamenti, ma vi sentite come se aveste esagerato. E vi sentite anche incredibilmente in colpa e, di conseguenza, malissimo.

Non torturatevi, anzi, quello che bisogna fare in un caso del genere è rimettersi in riga.

Anch’io esagero praticamente durante ogni festeggiamento, e poi mi sento in colpa; per un minuto circa. Poi mi rendo conto che sentirmi in colpa non serve a nulla per il mio rimettermi in forma. Mi rendo conto che l’unica cosa che lo può fare è mangiare sano oggi – ormai ieri è andato – ed essere attivo.

Ecco perché il giorno passato non ha importanza: mangiare troppo un giorno non fa niente nel lungo periodo. E il lungo periodo è quello che ci interessa, giusto? Vogliamo essere in forma e in salute per un giorno o per la vita intera? Nel corso della vita, un giorno non vuol dire nulla, quello che conta è quello che si fa per la maggior parte dei giorni.

Quindi smettetela di sentirvi in colpa per quello che succede durante le feste, finitela di sentirvi in colpa e iniziate a mangiare bene. Oggi. Iniziate a fare allenamento… oggi!

Se vi siete sempre comportati bene, quel giorno è stato un giorno di divertimento, ve lo meritate. Fate che sia solo uno e andrà tutto bene. In caso contrario, adesso dovreste avere in corpo abbastanza benzina per iniziare subito a fare esercizio. Fate una passeggiata e godetevi l’aria aperta. Fate sport con la vostra famiglia. Fate qualche flessione, squat e affondi invece di rimanervene seduti per tutto il giorno. Non importa cosa fate, l’importante è muoversi.

Ieri è arrivato e passato, e spero che ve lo siate goduto. Oggi c’è da darsi una mossa.

Oggi siete il leader del vostro fitness.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: