Il piccolo passo che vi cambierà la vita

Potrei stupirvi dicendo quante email ricevo di persone che non riescono a cambiare la propria vita.

Sono al verde, senza motivazione, fanno un lavoro che non gli piace, non riescono a trovare la loro passione o non riescono a trovare la motivazione per rimettersi in forma.

E che non sanno da dove iniziare.

Fa male leggere email del genere. Mi ricorda il dolore che ho provato non troppi anni fa, quando ero nella stessa situazione.

So cosa vuol dire essere angosciati per il fatto di non essere felici della propria vita senza sapere cosa fare per cambiarla. Per aver provato a cambiare parecchie cose, ma senza riuscire a trovare la giusta disciplina per far sì che tali cambiamenti fossero permanenti. Per sentirsi uno schifo perché ci si rende conto di dover alzare le chiappe per migliorare la propria vita, ma continuando a rimandare.

I problemi spariscono quando li si ignora, giusto? Proprio no.

So anche che c’è solo una via d’uscita quando si è impantanati in tanta disperazione: fare qualcosa, non importa quanto insignificante sia.

Non dovete sistemare completamente la vostra vita in un colpo solo. Non dovete neanche sistemare un singolo aspetto.

Dovete solo fare qualcosina di piccolo, di minuscolo, quasi un niente.

Fate una lista. Uscite e fate due passi. Evitate di mangiare un po’ delle schifezze che mangiate di solito. Sistemate il tavolo della cucina. Cancellate un impegno di domani così da avere il tempo di fare qualcosa, non importa quando grande sia.

E non fate tutte queste cose assieme. Fatene una. Fatene metà o un millesimo. Non importa, meno è, meglio è.

Fate questo primo passo. Festeggiatelo. Adorate il passo in sé, non la destinazione. Quel passo, anche solo il movimento fatto per alzarlo da terra e spostarlo avanti, è tutto.

La verità è questa, e non la leggerete in molti libri di motivazione personale: mettete ogni vostra particella in quel passo, non siate nient’altro che quel passo e adoratelo con tutto voi stessi. È in quel momento che la vostra vita cambia.

Dopo questo passo, tutto è diverso. Non avete ottenuto nulla, ma vi siete mossi. Non avete creato niente di meraviglioso ma, più che mai, l’avete fatto. Avete creato la bellezza e la gioia del movimento dove prima non esistevano, dove prima c’erano solo limiti, paralisi e confusione.

La prima abitudine

Sceglietevi una piccola abitudine che aggiunga un po’ di gioia alla vostra vita. Una sola, che se è piccola è miracolosa.

Potrebbe essere scrivere, dipingere o fare musica per 2 minuti al giorno. Può essere una passeggiata, un po’ di jogging o godersi un po’ di frutta. Possono essere 2 minuti di meditazione o di riflessione. Godetevela completamente.

Create questa abitudine e avrete un piccolo successo. Questo è un punto di partenza, un primo passo sul quale costruire. Poi createne una seconda, una terza, che non potrete fare senza una prima.

Non cambiate completamente la vostra vita, cambiate solo una piccola cosa.

Vi stupirete di quanta importanza possa avere. A me è successo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: