Il mezzo passo che ti cambierà la vita

Ti sorprenderebbe sapere quante mail ricevo di persone bloccate all’interno della loro stessa vita.

Sono al verde, senza motivazioni, fanno un lavoro che odiano, non riescono a trovare la loro passione o non riescono a trovare la motivazione per iniziare una vita più sana.

E non sanno da dove cominciare.

Leggere queste mail fa male. Riporta in vita il dolore che ho vissuto non troppi anni fa, quando anch’io ero bloccato.

Conosco la sensazione di disperazione che si prova quando non si è soddisfatti della propria vita e non si sa come cambiare. Quando si prova a mettere in atto un sacco di cambiamenti senza però trovare il modo di renderli un’abitudine. Quando ci si sente di merda con sé stessi perché si sa che l’unica cosa da fare è alzare il culo e iniziare a migliorare la propria vita ma si preferisce rimandare la cosa per un altro giorno.

Tanto i problemi scompaiono quando li ignori, giusto?

La via d’uscita da questa palude di disperazione è una e una sola.

Si tratta di fare una prima azione, non importa quanto piccola.

Non serve sistemare tutto subito. Non serve nemmeno sistemare completamente una sola cosa.

Quello di cui hai bisogno è fare una cosa piccola, minuscola, quasi un niente.

Fai una lista. Uscire e fare una passeggiata. Evitare un po’ di cibo spazzatura. Sgombrare il tavolo della cucina. Annulla qualcosa che dovresti fare domani in modo da avere il tempo di creare qualcosa, non importa quanto piccolo.

Non fare tutto. Fai una cosa sola. O metà, o un millesimo. Non importa quanto sia picola: più piccola è, meglio è.

Fai questo primo passo. Festeggia il primo passo. Ama il passo che hai fatto, non la destinazione. Quel passo, anche il movimento di togliere il primo piede da terra e spostarlo in avanti, significa moltissimo.

Questa è la verità, e non la leggerai in molti libri di auto-aiuto: metti ogni microparticella della tua esistenza in quel mezzo passo, diventa quel mezzo passo e amalo con tutto te stesso. Ed ecco che la tua vita è cambiata.

Con questo mezzo passo, tutto è diverso. Non hai raggiunto alcun obiettivo….. ma ti sei mosso. Non hai creato qualcosa di incredibile…..eppure, più che mai, l’hai fatto.

Hai creato bellezza, gioia e movimento dove prima non esistevano, dove prima vivevano solo costrizione, paralisi e confusione. Hai cambiato il mondo.

La prima abitudine

Scegli una piccola abitudine che aggiunga gioia alla tua vita. Solo una, e anche se è piccola sarà miracolosa.

Scrivi, dipingi o suona per 2 minuti al giorno. Fai quattro passi, jogging o goditi un po’ di frutta fresca. Medita per 2 minuti o scrivi le tue riflessioni in un diario.

E goditela completamente.

Crea questa unica abitudine e sarà un successo. Sarà il tuo fondamento, il primo passo sul quale poi costruirai qualcosa.

Poi inizierai con il secondo e il terzo passo, ma senza il primo non andrai da nessuna parte.

Non pensare di cambiare tutta la tua vita. Inizia a cambiare una piccola cosa.

Ti stupirà vedere quanto è importante. Ha stupito anche me.

Commenta