Guadagnarsi da vivere con la propria passione

Avete una passione. E adesso quello di cui avete bisogno è renderla una professione, ma forse in questo vi sentite un po’ persi.

Devo ammettere di esserci passato anch’io qualche anno fa e, tre anni dopo, posso dire di avercela fatta, anche se sono uscito un po’ malandato dai tentativi.

Non sarà facile, ve lo dico subito. Se pensate iniziare subito a guadagnare qualcosa, o di fare velocemente il vostro primo milione, è meglio se andate in cerca di un’altra guida. Probabilmente una con tanti annunci colorati nella barra laterale.

Detto questo, avete la vostra passione? Ecco come viverci.

  1. Imparate. Leggete, da blog o da articoli di giornale online, dai libri o dagli ebook. Cercate prima le risorse gratuite. Non utilizzate il fatto di dover imparare come una scusa per spendere centinaia o migliaia di dollari. La maggior parte delle risorse che vi servono sono disponibili gratuitamente online. Cercate un mentore, parlate con altri che già lo fanno, fate domande. Andate nei forum e lì fate domande; imparate da chi ha già esperienza. Cercate qualcuno che sta già facendo per bene quello che vorreste fare voi e studiatelo con attenzione.
  2. Fate. Non fate il primo passo solo mesi dopo aver iniziato a documentarvi e imparare. Si impara soprattutto facendo. Iniziate a farlo gratuitamente. Fatelo per gli amici, per la famiglia. Poi cercate dei clienti che possano pagarvi qualcosa. Create un blog e iniziate a scrivere della vostra passione. Mettetelo online e fate in modo che qualcuno inizi a provare il vostro prodotto o il vostro servizio. Rendete pubblico quello che state facendo, è il modo migliore per imparare. Continuate a fare quello che ho scritto nel punto uno mentre fate il due!
  3. Diventate bravissimi. Questo lo otterrete solo facendo e imparando.
  4. Iniziate a farvi pagare. Appena lo sapete fare bene abbastanza per potervi far pagare, fatelo. Iniziate con poco, l’importante è continuare a fare esperienza e avere clienti che possano parlare bene di voi agli altri. Lavorate duro per fare da dio quello che state facendo. Costruitevi quante più fonti di entrate potete, ad esempio:
    – lavori regolari di consulenza
    – lavori da freelance
    – entrate da banner o vendite sul sito/blog
    – create degli ebook che insegnano alla gente come fare qualcosa che voi sapete fare
    – un sito per soli membri, che chiede una piccola iscrizione mensile (qualcosa come 9 o 20 dollari al mese) che serve agli altri per imparare qualcosa che voi potete insegnare. Questo sito potrebbe avere un forum, degli articoli, dei video, webinar dal vivo e altre risorse.
    – un corso online, simile al sito a pagamento ma che non vi obblighi a fare cose dal vivo o gestire un forum. I corsi possono includere ebook, video, audio, articoli online o altro materiale.
    – software o altro materiale scaricabile
    – merchandise, come ad esempio magliette, libri, tazze e via dicendo.

Ci sono, ovviamente, molti altri tipi di servizi e prodotti che potete offrire. Ogni fonte di reddito potrà portarvi solo una piccola parte di quanto avete bisogno per sopravvivere ma, mano a mano che costruirete nuove fonti, potrete vivere tramite la vostra passione. Complimenti!

Attrezzatura e ufficio? Per la maggior parte delle passioni, potete probabilmente lavorare da casa con un equipaggiamento di base (di solito un computer è abbastanza). Evitate di pagare l’affitto di un ufficio o altre cose che rendano difficile iniziare. Iniziate rimanendo piccoli, espandetevi solo quando le vostre entrate aumentano. Ma rimanete sempre nei limiti delle vostre possibilità.

Lasciare il lavoro? Se potete permettervelo, sì. Questo potrebbe voler dire vivere per alcuni mesi grazie ai risparmi o alle entrate di vostro marito/moglie e tagliare le spese. Se non è possibile, trovatevi del tempo per seguire la vostra passione: prima di andare al lavoro, dopo il lavoro, nei weekend.

Lavorare per un’azienda? Se diventerete bravi a fare qualcosa, verranno a cercarvi. Potete quindi iniziare a lavorare per qualche azienda, se la prospettiva vi piace. Vi consiglio comunque di provarci da soli a meno che abbiate bisogno di attrezzatura che non potete permettervi o riceviate un’offerta che non si può rifiutare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: