Come reagire alla vita

Ieri, al tramonto, sono andato a correre in spiaggia, con la schiuma che mi baciava i piedi nudi, la sabbia liscia che mi accarezzava le piante dei piedi e il cielo che esplodeva di colori.

Mi sono fermato a respirare, soprattutto perché il cielo e l’oceano Pacifico mi avevano tolto il fiato.

Mi sono fermato e ho applaudito.

Questa è l’unica risposta che la vita merita, l’unico modo di reagire alla vita: un applauso di gioia.

Questa mattina, ovunque tu sia, qualunque cosa la vita ti abbia dato, prenditi un momento per apprezzare veramente questo dono e applaudi. Applaudi davvero.

Poi restituisci qualcosa alla vita, qualsiasi cosa, per mostrare la tua gratitudine per questo miracolo che ti è stato dato. Va bene qualsiasi cosa: sii gentile con qualcuno, crea qualcosa, sii gentile con i tuoi figli, fai qualcosa con cui il tuo corpo si senta pieno di vita.

Spesso non solo diamo la vita per scontata, ma ce ne lamentiamo. La vita non è perfetta, il lavoro è noioso, gli altri sono troppo maleducati, la gente in macchina diventa idiota, nessuno ti capisce, hai troppe cose da fare. Ma santo cielo, guardati intorno! Che cosa meravigliosa è la vita! Se solo ci prendessimo il tempo di guardarla, di apprezzarla davvero e di applaudirla.

Questo momento è un miracolo assurdamente generoso. Un bell’applauso, gente, alla vita!

Commenta