Categoria: Salute

20 semplici strategie per rimettersi in forma

Sebbene molte persone vogliano perdere peso e rimettersi in forma, può essere difficile creare l’abitudine.

Ho dovuto iniziare più volte e con molte frustrazioni prima di imparare come vivere una vita più sana. Nel 2005 pesavo 35 kg di troppo, fumavo, mangiavo schifezze, ero sedentario e non riuscivo a fare esercizio per più di qualche giorno senza smettere.

Oggi sto meglio, sono più sano e più magro. Il più delle volte mangio sano (con qualche eccezione) e, se voglio, riesco a mantenere un piano alimentare, evitando il cibo spazzatura.

Come ho fatto a cambiare? Ho adottato qualche semplice strategia. Non sono per tutti, quindi scegliete quelle che possono entrare nella vostra vita e provatele!

I rituali per la concentrazione, per la salute e per la lentezza

Mentre scrivo queste parole, sono seduto con una tazza di matcha, un tè giapponese utilizzato nelle cerimonie tradizionali, e mi godo la tranquillità delle prime ore del mattino.

Il tè, per me, è una forma di meditazione, un modo di essere presente e di migliorare le mie capacità di attenzione. È un mezzo per la lentezza, per assaporarsi la vita.

E, per me, è anche un modo per concentrarmi. Trovo che, se ho problemi a concentrarmi su qualcosa, fare una pausa e prepararmi del tè è un ottimo modo per ritrovare la concentrazione. Ho scritto le mie cose migliori con l’aiuto di una tazza di tè.

Non sono un esperto di tè, quindi questa guida non vi insegnerà a fare il tè perfetto o come scegliere fra i vari tipi di tè. Se comparato ai maestri, farei una serie di errori da principiante. E questo mi va bene, visto che il mio scopo è solo quello di condividere alcuni rituali che uso per concentrarmi, per rallentare e per la mia salute.

Tutti questi tre rituali mi aiutano a concentrarmi, a rallentare e a stare meglio. Do loro nomi diversi solo per mostrarvi come ne faccio uso, anche se potete tranquillamente usarne uno al posto dell’altro.

Lo Zen del Bilanciere

C’è stato un tempo in cui evitavo di alzare pesi perché lo ritenevo una cosa non necessaria che rendeva i ragazzi muscolosi. Mi facevano anche un po’ paura, perché non li conoscevo.

Oggi le cose sono un po’ diverse. Penso ancora che ci si possa allenare per bene anche senza andare in palestra, ma mi piace anche alzare bilancieri carichi di pesi. C’è qualcosa di soddisfacente nell’usare tutto il proprio corpo per alzare qualcosa di pensante, un’attività così intensa da richiedere tutta la nostra attenzione.

C’è dello Zen nell’acciaio del bilanciere, nei pesi, e ogni serie di esercizi con il bilanciere per me equivale alla meditazione.

Breve guida per fare fitness con costanza

Il buon proposito che spesso ci si fa ogni anno è quello di iniziare a fare esercizio, di iniziare a mangiare bene e cose simili.

Ma i propositi non durano mai. Come probabilmente saprete già, non sono un amante dei buoni propositi.

Quando state per farvene uno, provate invece a creare una nuova abitudine. Le abitudini sono durevoli e portano a risultati nel tempo. Richiedono più pazienza, ma valgono il tempo speso.

Come molti di voi sanno, ho iniziato a cambiare la mia vita proprio partendo dalle abitudini sul fitness. Ho smesso di fumare e ho iniziato a correre. Poi ho iniziato a mangiare meglio, sono diventato vegetariano (ora vegano), non ho più la dipendenza dal cibo spazzatura e ho iniziato a fare altri tipi di allenamento (pesi, corsa campestre e, in generale, qualsiasi cosa trovassi divertente).

Sei anni dopo, ho quasi 39 anni e non sono mai stato così in forma. Non ho mai avuto così poco grasso corporeo e così tanti muscoli da quando ero al liceo, e non sono mai stato in grado di correre come ci riesco ora.

12 consigli per evitare di mangiare troppo

Nonostante abbia imparato a mangiare in modo più salutare negli ultimi sei o sette anni, una delle sfide più grandi per me è sempre stato mangiare meno quando sono con altra gente.

Parlo della festa del Ringraziamento o di Natale, ma ci sono moltissime altre occasioni: le feste di compleanno dei miei figli, le uscite a cena con mia moglie Eva, le giornate con gli amici, gli incontri lavorativi con i colleghi, un drink con i miei amici più stretti.

Tendo sempre a mangiare troppo, perché:

  1. sono distratto dalle conversazioni, e quindi mangio senza pensarci e
  2. a differenza di quando sono a casa, dove mi sono creato le mie regole per mangiare, tendo a essere circondato da tonnellate di cibo invitante ma poco sano.

Sono migliorato, di recente, e ho imparato abitudini alimentari migliori.

La principale è semplicissima: mangiare con testa.

Rimettersi in riga

Oggi, tutta la gente che sta cercando di rimettersi in forma in America si sente in colpa per per essersi permessa un po’ troppo durante il Ringraziamento – e per i non americani, di sicuro avrete avuto esperienze simili durante le feste.

Grandi festeggiamenti, ma vi sentite come se aveste esagerato. E vi sentite anche incredibilmente in colpa e, di conseguenza, malissimo.

Non torturatevi, anzi, quello che bisogna fare in un caso del genere è rimettersi in riga.

Anch’io esagero praticamente durante ogni festeggiamento, e poi mi sento in colpa; per un minuto circa. Poi mi rendo conto che sentirmi in colpa non serve a nulla per il mio rimettermi in forma. Mi rendo conto che l’unica cosa che lo può fare è mangiare sano oggi – ormai ieri è andato – ed essere attivo.

Ecco perché il giorno passato non ha importanza: mangiare troppo un giorno non fa niente nel lungo periodo. E il lungo periodo è quello che ci interessa, giusto? Vogliamo essere in forma e in salute per un giorno o per la vita intera? Nel corso della vita, un giorno non vuol dire nulla, quello che conta è quello che si fa per la maggior parte dei giorni.

8 buone abitudini per una vita sana

Non ho un’assicurazione sulla vita, quindi mi interessa moltissimo rimanere in salute.

Quindi oggi ho fatto qualche ricerca: ho trovato le prime cause di decessi, organizzandole per analizzarle.

Alcune non possono essere controllate (età, malattie a cui va soggetta la famiglia, genere). Ma altre sì, e non sono una gran sorpresa: sapete già di non dover fumare, bere troppo o mangiare male.

È interessante notare, comunque, come tutte le malattie più diffuse abbiano le stesse cause: il fumo, la dieta, l’esercizio fisico, l’alcol e lo stress.

Qui sotto c’è un elenco delle abitudini che potete cambiare per vivere una vita sana, assieme a un semplice metodo per farlo.

Respirate

Respirare può trasformare la vostra vita.

Se vi sentite stressati e distrutti, respirate. Vi calmerà ed allevierà le vostre tensioni.

Se siete preoccupati per qualcosa che sta per succedere, o se siete nel bel mezzo di qualcosa che è già successo, respirate. Vi riporterà al presente.

Se siete scoraggiati e avete dimenticato lo scopo dell vostra vita, respirate. Vi ricorderà quanto la vita sia preziosa, e che ogni respiro che fate è un regalo che dovete apprezzare. Sfruttate al meglio questo regalo.

Se avete troppe cose da fare, o se siete nel caos durante il lavoro, respirate. Vi permetterà di ritrovare l’equilibrio e concentrarvi sulle cose che davvero richiedono tutta la vostra attenzione.