Categoria: Minimalismo

Semplificare

La tendenza della nostra società è di rendersi la vita sempre più complicata: Internet, televisione, shopping, lavoro, impegni di famiglia, beni posseduti, cibo, debiti… Tutto questo si impila su ognuno di noi senza fine.

Questa è una formula abbastanza sbagliata, visto che i nostri giorni hanno una capacità limitata, tanto quanta ne abbiamo noi come umani. Riusciamo a gestire solo una certa quantità di lavoro, di beni e di impegni, e riempirci di tutto questo fino al limite ci porta vicini al punto di collasso.

Serve un piccolo sforzo cosciente per semplificare, ma è una delle migliori cose che ho imparato a fare.

Insegnare ai vostri figli a viaggiare leggeri

Io, Eva e i nostri cinque ragazzi (il sesto è al college) siamo appena tornati da un bellissimo viaggio di 4 giorni a San Diego e, invece di essere esausti dal viaggio stancante, siamo tornati con il sorriso sulle labbra. Tutto questo nonostante quattro giorni passati a camminare per ore a esplorare, a girare dappertutto, a costruire castelli di sabbia sulla spiaggia sotto al sole e a prendere treni e aerei.

Il nostro segreto erano i bagagli leggeri.

È già da un po’ che viaggio leggero. L’anno scorso ho fatto tre viaggi con un solo cambio di vestiti, un libro e un macBook Air da 11 pollici, il deodorante e lo spazzolino (3 giorni a Portlandd, un mese in Guam e 10 giorni a New York City).

Considero bellissimo il fatto che i nostri figli abbiano imparato a viaggiare leggeri. Ma come ci siamo arrivati?

La gioia del vivere con poco

Spesso pensiamo che avere poco sia un sinonimo di difficoltà.

Essere poveri è un male, giusto? Non è facile avere a che fare con una paga bassa, debiti e scarsità. E, se da un lato è vero, dall’altro non lo è.

Ci può essere gioia nel liberarsi delle cose, nel vivere con meno, nel liberarsi dei debiti e di ciò che si possiede. Sta tutto nell’atteggiamento mentale.

Sono cresciuto in una famiglia povera e fino a poco tempo fa ero in difficoltà a causa delle entrate troppo basse per pagare bollette e debiti. È stato uno dei periodi peggiori della mia vita, in verità.

Ma, mentre lavoravo per pagare i debiti, ho imparato a vivere con poco, rendendomi conto che può anche essere una cosa meravigliosa.